Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Maxi rissa tra giovanissimi a Subbiano, cinque denunce: indagini in corso Maxi rissa tra giovanissimi a Subbiano, cinque denunce: indagini in corso Maxi rissa tra giovanissimi a Subbiano, cinque denunce: indagini in corso

Maxi rissa, scoppiata per futili motivi, tra giovanissimi, una ventina quelli che si sono affrontati a calci e pugni.

Questo quanto successo a Subbiano, ai margini della tradizionale Festa dell'Uva.

A lanciare l'allarme sono stati alcuni presenti, impauriti per quanto stava accadendo.

Sul posto sono intervenute tre pattuglie dei Carabinieri che hanno immediatamente fermato due giovani che si stavano fronteggiando.

Uno di questi, poi, è stato trovato in possesso anche di un coltello, subito sequestrato.

Gli accertamenti successivi hanno permesso di identificare altri 3 ragazzi che hanno preso parte alla rissa. Tra questi anche un giovane ferito ad uno zigomo, dopo un pugno al volto.

I 5 ragazzi, di cui 4 italiani ed uno straniero, alcuni maggiorenni, altri minorenni, sono stati denunciati il stato di libertà per il reato di rissa.

Il giovane che aveva con sé il coltello dovrà rispondere anche di porto abusivo di arma od oggetti atti ad offendere.

Proseguono adesso le indagini da parte dei Carabinieri che stanno visionando anche i filmati delle telecamere di sicurezza per individuare tutti i responsabili della rissa. 


Sostieni ArezzoTV