Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo. Arriva “La Piazza della Salute”: formazione dei cittadini alle attività di emergenza-urgenza Arezzo. Arriva “La Piazza della Salute”: formazione dei cittadini alle attività di emergenza-urgenza Arezzo. Arriva “La Piazza della Salute”: formazione dei cittadini alle attività di emergenza-urgenza

Il gruppo fa la forza. 
Nella sanità e nell'assistenza questo è ancora più vero ed importante.
Nasce da qui la giornata denominata “La Piazza della Salute” che si svolgerà nella magica cornice di Piazza Grande nel cuore di Arezzo sabato 25 settembre 2021 dalle 10,30 fino alle 18.
Qui operatori e professionisti della sanità e della salute llustreranno, a chiunque vorrà, i diversi scenari caratteristici di altrettanti soccorsi d’emergenza, dai malori, agli infortuni, agli incidenti.
Un progetto ambizioso promosso e patrocinato dall'USL Toscana Sud Est, dal Comune e dalla Provincia di Arezzo, dalla Fratenita dei Laici, dagli ordini professionali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e dall'Ordine Professioni Infermieristiche di Arezzo.
Accanto a loro un folto gruppo di associazioni e soggetti privati a dimostrazione del grande impegno di tutta la comunità aretina verso il sistema di assistenza e d'emergenza: il Comune di Montevarchi, la Croce Bianca di Arezzo, l'Arciconfraternita della Misericordia di Arezzo, la Centrale Emergenza Urgenza 118 di Arezzo, Anpas, la Croce Rossa di Arezzo, l'Associazione Cultura  Italiana, la Fondazione Andrea Cisalpino, la Medic.Ar.srl, l'agenzia Ombra, la Confcommercio di Arezzo, la Società Cooperativa Sociale Etrusco, il Camae (club amatori macchine agricole d'epoca) e molti altri.
Il programma prenderà il via alle 10,30  con percorsi guidati e dimostrazioni di varie  manovre d'intervento di emergenza/urgenza: la disostruzione delle viee aeree in adulti e bambini, massaggi cardiaci e utilizzo del defibrillatore, controllo delle  emorragie, riconoscimento precoce dell'ictus.
Alle 11 dimostrazione del sistema di trasmissione immagini dal territorio alla Centrale Operativa Emergenza Sanitaria.
Durante tutta la giornata verranno anche effettuate dimostrazioni da parte dei sanitari di estricazione complessa dopo un incidente stradale.
Alle 16,30 appuntamento con la premiazione e rilascio degli attestati agli operatori commerciali e della ristorazione quale: “Locale protetto BLSD-Heimlich” e riconoscimento a “Chi ce l'ha fatta”.
In piazza sarà presente anche il Camper vaccinale della USL con accesso libero alle persone tra 12 e 60 anni.

Sostieni ArezzoTV