Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, si buca in via Provenza e sfugge al controllo: arrestato 48enne Arezzo, si buca in via Provenza e sfugge al controllo: arrestato 48enne Arezzo, si buca in via Provenza e sfugge al controllo: arrestato 48enne

L'ultima operazione antidroga della polizia locale di Arezzo parte da qui, via Provenza, la strada senza uscita diventata una sorta di angolo del buco con siringhe abbandonate ovunque. E' proprio qui che due agenti attorno alle 16 di lunedì hanno sorpreso un 48enne tossicodipendente aretino di 48 anni all'interno di una Clio rossa mentre si iniettava cocaina con una siringa. Quando gli sono stati chiesti i documenti ha fatto retromarcia ed a poco è servito l'alt intimato dagli agenti: è partito in quarta urtando con lo specchietto una delle agenti presenti. E' stato allora diramato l'allarme alle altre forze dell'ordine e cosi mezzora topo gli stessi agenti della polizia locale hanno incrociato di nuovo il 48enne all'interno del parco del Pionta dove si era rifugiato per non dare più nell'occhio. Ma anche questa volta ha pensato bene di cercare la fuga. Inseguito a piedi e dopo aver negato di essere la stessa persona vista in via Provenza si è arreso ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Reato per il quale è stato processato per direttissima.