Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

No all'outlet alla Carbonaia, Ghinelli chiude il caso e chiede il raddoppio del raccordo No all'outlet alla Carbonaia, Ghinelli chiude il caso e chiede il raddoppio del raccordo No all'outlet alla Carbonaia, Ghinelli chiude il caso e chiede il raddoppio del raccordo

Non si farà il nuovo outlet nella zona Carbonaia di Arezzo. Almeno a giudicare le parole del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli. “I commercianti – aveva detto in giornata il direttore di Confesercenti Checcaglini - vogliono sentire un no secco e deciso ancor prima che inizi qualsiasi iter burocratico o si inizi a valutare ipotesi di varianti. Confesercenti ha tirato fuori il problema proprio perché intende stroncare sul nascere un progetto che mina la sopravvivenza del commercio tradizionale in una città dove le difficoltà per gli operatori commerciali sono tante e quotidiane. Non serve una nuova area di 25mila metri quadrati di commerciale”. Il no da palazzo Cavallo sembra essere arrivato. Ghinelli chiede invece il raddoppio del raccordo autostradale dopo l'ennesima tragedia con la morte di una donna di 55 anni.