Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Va a Porta Crucifera la lancia d'oro dedicata alla liberazione di Auschwitz. Con il commento di Fabio Frabetti, Massimo Benigni e Gabriele Veneri, la Giostra del Saracino numero 129 finisce dunque per essere una delle più avvincenti degli ultimi anni. Un inizio pessimo per Porta Santo Spirito e una fine trionfante per Colcitrone con l'unico cinque della serata. Il primo giostratore di Porta Santo Spirito Gianmaria Scortecci è suo malgrado protagonista del primo eclatante avvenimento. Dopo l'impatto con il Buratto perde la lancia e nonostante un ottimo punteggio, un quattro, l'Araldo annuncia zero come da regolamento. Porta S.Andrea porta a casa subito un quattro con l'ormai espertissimo Enrico Vedovini. Occhi puntati su Porta del Foro che schierava due esordienti. Il primo Andrea Carboni arriva sicuro sulla lizza e segna un bel quattro. Un ottimo inizio per il quartiere della Chimera che ha lanciato attraverso i suoi sostenitori un augurio all'ex rettore Sandro Sganappa. Uno striscione recitava "Sandro la Chimera ti aspetta". Chiude la prima serie di carriere Porta Crucifera con Filippo Fardelli anche lui debuttante e anche lui segna un quattro. Si ricomincia. Porta Santo Spirito spera in Elia Cicerchia, ma la sua carriera gli vale un misero uno. Per la Colombina la Giostra finisce qui. Porta S.Andrea potrebbe puntare al cinque con Stefano Cherici, ma è ancora un quattro, bello ma pur sempre un quattro che non permette di chiudere la partita. Porta del Foro spera che questa sia davvero la volta buona. Il secondo esordiente Andrea Vernaccini marca un altro quattro. Un ottimo risultato comunque. A chiudere i giochi ci pensa Alessandro Vannozzi per Porta Crucifera che con il suo tiro quasi "scolora" il pomodoro del cartellone. E' un cinque pieno ed è lancia d'oro per Porta Crucifera, la numero 37, consegnata al neo rettore Alessandro Pommella dal neo sindaco Alessandro Ghinelli. La REPLICA della 129° Giostra del Saracino andrà in onda su Arezzo Tv canale 214 del D.T. DOMENICA 21 giugno alle 9:15 "“ 15:15 "“ 21:00

Sostieni ArezzoTV