Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

"Sfilare qui: per soddisfare chi? ". Ancora non è stato messo un punto fermo sulla terza edizione della Giostra del Saracino 2016 e già sono comparsi alcuni striscioni contro la manifestazione nei luoghi che maggiormente rappresentano l'iniziativa: piazza Grande -  davanti alla sede dell’associazione Signa Arretii, che riunisce i figuranti del Comune di Arezzo, fanti, valletti e vessilliferi - ed in piazza della Libertà, 29c8c51201f73c17eb2327e10aed8ae5davanti al palazzo comunale di Arezzo. Negli striscioni campeggia il simbolo rosso e verde di Porta Crucifera, quartiere che si è pronunciato esplicitamente contro le terza edizione della manifestazione.