Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Impegno fuori regione per il Gruppo Musici domenica 8 novembre. Nel piccolo borgo di Vignanello, in provincia di Viterbo, alle ore 15:30 si terrà la contesa dell' "Agone dell'olmo" alla sua prima edizione, che vedrà sfidarsi i Musici aretini, i Musici di Viterbo e quelli di Soriano nel Cimino. La sfida avrà la durata minima di 5 minuti e la massima di 15 durante la quale una giuria valuterà i vari Gruppi in base alle coreografie, all'impatto scenografico e alle musiche proposte. Al termine dell'esibizione verrà assegnato l'Agone dell'olmo al Gruppo che meglio avrà figurato e un premio al miglior tamburino. La manifestazione, organizzata dagli Sbandieratori e Musici di Vignanello in collaborazione con la Proloco, si inserisce all'interno della Festa dell'olio e del vino novello. L'idea della manifestazione nasce dalla volontà del Gruppo di Vignanello di promuovere, soprattutto tra i giovani, la tradizione dello sbandieramento e della musica rinascimentale dei tamburi con il compito ben preciso di non lasciare indietro quelle che sono le tradizioni della propria città.

Sostieni ArezzoTV