Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Basket, Montevarchi ancora bestia nera per l'Amen Sba: valdarnesi sbancano il PalaEstra Basket, Montevarchi ancora bestia nera per l'Amen Sba: valdarnesi sbancano il PalaEstra Basket, Montevarchi ancora bestia nera per l'Amen Sba: valdarnesi sbancano il PalaEstra

Non riesce a scacciare la maledizione Montevarchi l’Amen Scuola Basket Arezzo che incappa nella seconda sconfitta casalinga stagionale.
Gli amaranto hanno guidato l’incontro solo nel primo quarto dove le percentuali di realizzazione hanno assistito la squadra di coach Milli. Il 20-19 con cui si è chiuso il primo quarto in favore della SBA non lasciava presagire un secondo parziale con tante difficoltà offensive. In cinque minuti la Fides piazza un parziale di 13-3 che indirizza la partita a favore degli ospiti. All’intervallo il vantaggio della squadra ospite è di 43-36. Al rientro dagli spogliatoi l’Amen prova a cambiare ritmo ma in attacco gli amaranto non riescono a produrre più di 10 punti vedendo Montevarchi allungare (56-46). L’ultima frazione vede la SBA avere un paio di fiammate guidata dal top scorer Cutini che riducono lo strappo, ma in questa occasione l’Amen non ha avuto la forza di agguantare la Fides. Due canestri di Malatesta nel cuore dell’area chiudevano di fatto la partita e Montevarchi aveva così l’opportunità di festeggiare il successo al Palasport Estra per 77-69.
Un passo indietro a livello di prestazione per l’Amen rispetto alla gara di sette giorni fa a Firenze, adesso però la SBA avrà un turno di riposo per ricaricare le pile in vista dell’ultima partita dell’anno ad Altopascio in programma il 22 Dicembre prossimo.