Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Basket, finali play-off: l'Amen Sba batte la Vismederi Siena in gara 1 Basket, finali play-off: l'Amen Sba batte la Vismederi Siena in gara 1 Basket, finali play-off: l'Amen Sba batte la Vismederi Siena in gara 1

Il primo round della Finale Playoff di Serie C va all’Amen Scuola Basket Arezzo che supera la Vismederi Costone Siena per 73 a 65. Il PalasportEstra ribolle di entusiasmo per questa partita con un colpo d’occhio come non si vedeva da anni.
A partire meglio sono gli ospiti che dopo il canestro iniziale di Cutini piazzano un break di 7-0 che porta i gialloverdi in vantaggio. La SBA fatica a contenere Bruttini ed al primo mini intervallo il Costone è avanti per 22-18. Nel secondo quarto l’Amen cambia atteggiamento difensivo, i palloni recuperati danno fiducia all’attacco amaranto che coinvolge Kirlys che infiamma il pubblico aretino con le sue triple. Lo strappo dei ragazzi di coach Serravalli è importante, grazie ad un canestro sulla sirena di Provenzal la SBA va al riposo sul 48-31 frutto di un parziale di 30-9.
Nei primi venti minuti di gioco l’Amen ha messo a referto 8 triple su 14 tentativi, percentuali altissime che hanno segnato la gara. Al rientro in campo la Vismederi prova a reagire, i ritmi però si abbassano notevolmente così il punteggio vede sempre la SBA avanti alla terza sirena per 61-45. Messa con le spalle al muro la Vismederi reagisce con caparbietà, Bruttini martella con la consueta eleganza il canestro aretino e le difficoltà offensive dell’Amen permettono ai senesi di recuperare. Arezzo infatti segna con il contagocce, così i ragazzi di Braccagni cominciano a crederci trovandosi a due minuti dalla fine con la possibilità di toccare il -4. La tripla di Ceccatelli non tocca neanche il ferro permettendo agli amaranto di tirare un sospiro di sollievo e di riorganizzare gli ultimi possessi. Negli ultimi 120 secondi segna solamente un tiro libero Cutini che fissa il punteggio finale sul 73-65 dando il primo successo della serie all’Amen SBA.
A fine partita la squadra aretina si è presa il meritato applauso di tutto il pubblico amaranto, già da adesso però il livello di concentrazione si deve inevitabilmente trasferire sulla prossima gara.
Giovedi infatti si replica nuovamente al Palasport Estra alle ore 21 con le due squadre pronte a darsi nuovamente battaglia per Gara 2.