Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Basket, Coppa Toscana: Amen Scuola Basket Arezzo - Sinergy 83-76 (integrale) Basket, Coppa Toscana: Amen Scuola Basket Arezzo - Sinergy 83-76 (integrale) Basket, Coppa Toscana: Amen Scuola Basket Arezzo - Sinergy 83-76 (integrale)

Amen Scuola Basket Arezzo-Synergy Basket Valdarno 83-76
Parziali: 17-22; 44-41; 61-54
Amen: Baracchi ne, Dolfi 14, Cutini 19, Kirlys 19, Gramaccia 18, Ghini, Bianchi 5, Calzini ne, Castelli 1, Giommetti 7, Provenzal. All. Delia
Synergy: Corsi 9, Bartolozzi 9, Innocenti 13, Resti ne, Marchionni ne, Prosperi ne, Brandini 23, Cardo, Pelucchini 6, Ceccherini 6, Trillò 9, Mecaj 1. All. Masini
Vittoria casalinga per l'Amen Scuola Basket Arezzo che al Palasport Estra fa una vittima illustre battendo 83 a 76 la Synergy Valdarno nella seconda giornata di Coppa Toscana, compagine che milita in categoria superiore rispetto alla SBA. In casa amaranto Coach Delia può schierare entrambi i nuovi arrivati Kyrlis e Dolfi, assenti sette giorni fa con Valdisieve, ed il loro impatto nella squadra è stato senza dubbio positivo. Con maggiori rotazioni a disposizione gli amaranto sono riusciti a reggere l'impatto di un ottimo avvio ospite e poi di tenere fisicamente fino al termine dei 40 minuti denotando passi avanti in vista del campionato. Quattro gli uomini in doppia cifra per l'Amen, tra cui spicca un determinato Gramaccia autore di 18 punti che ha dato importanti alternative al trio Kirlys-Cutini-Dolfi. Il percorso in coppa della SBA prevede un ultimo incontro del girone di prima fase, sabato prossimo, ancora al Palasport Estra, ma con inizio alle 18.15, l'Amen ospiterà il Colle Val d'Elsa guidato in panchina dall'ex Pacini che sarà avversario degli aretini anche in campionato.