Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, un sabato movimento. Due gli interventi della polizia municipale Arezzo, un sabato movimento. Due gli interventi della polizia municipale Arezzo, un sabato movimento. Due gli interventi della polizia municipale

E' stato un sabato mattina movimento ad Arezzo, prima l'intervento presso l'ex palazzo Enel. Un 48enne ha tentato di gettarsi da una finestra della palazzina, ma è stato salvato. Sul posto, oltre al personale sanitario anche i vigili del fuoco e polizia municipale. La strada è rimasta chiusa al traffico per consentire agli operatori di portare in salvo l'uomo. Il 48enne, originario della Tunisia, è stato poi trasferito al pronto soccorso dell’ospedale San Donato dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti e dove avrebbe inveito anche contro gli operatori sanitari. Poco dopo, in Piazza Guido Monaco le pattuglie della polizia municipale sono state allertate per una colluttazione tra due cittadini del Bangladesh. Arrivati sul posto gli agenti hanno bloccato i due soggetti che si stavano affrontando con delle cinture usate come una sorta di guantone arrotolate nel pugno. I due si erano affrontati verbalmente, la discussione era nata per futili motivi, uno dei due avrebbe offeso un altro connazionale più anziano. Le persone coinvolte sono state trasportate in caserma per gli accertamenti e da qui è stato allertato il 118 che li ha trasportato al pronto soccorso. Entrambi sono regolari sul territorio nazionale e sono anche colleghi di lavoro. Per uno dei due potrebbe scattare la denuncia per lesioni volontarie. E' il sindaco di Arezzo poi, con un post sul suo profilo social, a complimentarsi con gli operatori. “A nome mio e di tutta la Giunta comunale ringrazio gli agenti della Polizia Municipale che questa mattina in maniera tempestiva hanno aiutato una persona in difficoltà e sedato sul nascere una rissa. Encomiabile come sempre il lavoro delle nostre donne e dei nostri uomini in divisa. Grazie.”