Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“La guerra fa schifo” e “il fascismo pure”: il messaggio dell'Arci di Arezzo nel settantasettesimo anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo “La guerra fa schifo” e “il fascismo pure”: il messaggio dell'Arci di Arezzo nel settantasettesimo anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo “La guerra fa schifo” e “il fascismo pure”: il messaggio dell'Arci di Arezzo nel settantasettesimo anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo

“La guerra fa schifo” e “il fascismo pure”: questo il messaggio che l'Arci di Arezzo ha voluto lanciare in occasione del settantasettesimo anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo. 

Un messaggio chiaro ed inequivocabile, legato anche al delicato momento storico attuale. 

Un giorno di celebrazioni, ma anche un evento popolare, al Parco di Villa Severi.

A concludere la giornata un percorso dedicato al 25 aprile attraverso le immagini di Arezzo bombardata e la storia di alcuni monumenti del territorio comunale che ricordano gli eccidi nazisti e alcuni eroi della resistenza aretina. 


980x280 ArezzoTV Spazio