Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Io aggredito alle spalle senza un motivo”. Vicina la verità sull'aggressione ad Andrea Dinori “Io aggredito alle spalle senza un motivo”. Vicina la verità sull'aggressione ad Andrea Dinori “Io aggredito alle spalle senza un motivo”. Vicina la verità sull'aggressione ad Andrea Dinori

Potrebbero esserci novità a breve sulla brutale aggressione subita da Andrea Dinori. L'aggressione circa una settimana fa a Monte San Savino di fronte all'uscita del supermercato dove Andrea lavora.
 
Alla fine del turno, intorno alle 20:00, due sconosciuti a volto coperto lo hanno selvaggiamente picchiato. 30 i giorni di prognosi per le ferite riportate. Un aggressione che Andrea ancora oggi non si spiega.
I carabinieri di Monte San Savino stanno visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e sentendo alcuni testimoni. La verità potrebbe essere vicina.