Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Storie aretine sulla Resistenza e sull’antifascismo, tra paure, ombre, inganni e tradimenti Storie aretine sulla Resistenza e sull’antifascismo, tra paure, ombre, inganni e tradimenti Storie aretine sulla Resistenza e sull’antifascismo, tra paure, ombre, inganni e tradimenti

Ad ospitare l'iniziativa, promosso dalle Acli di Arezzo e dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra di Arezzo, è stata la Sala dei Grandi del Palazzo della Provincia. Cuore dell'iniziativa la prima presentazione del libro “Una lira per tre vite” che racconta il massacro di Sante Tani, di don Giuseppe Tani e di Aroldo Rossi.

L’opera è nata dalla collaborazione tra due dei maggiori ricercatori e conoscitori della storia locale: Santino Gallorini e Enzo Gradassi. Quest’ultimo è scomparso nel maggio del 2020 dopo pochi giorni dalla consegna del libro alla tipografia, dunque la pubblicazione è arrivata postuma. 


980x280 ArezzoTV Spazio