Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Poste, Sindacati sul piede di guerra per la carenza di personale Poste, Sindacati sul piede di guerra per la carenza di personale Poste, Sindacati sul piede di guerra per la carenza di personale

Sindacati sul piede di guerra per la carenza di personale che ha anche ricadute sui servizi. Queste motivazioni hanno spinto ad aprire lo scorso primo marzo lo stato di “conflitto di lavoro”. Dal 14 marzo i dipendenti di Poste Italiane si astengono dagli straordinari e dalle prestazioni aggiuntive. Procedura che durerà fino al 13 aprile.  I sindacati chiedono azioni immediate per fronteggiare la carenza di personale ma disegna anche il futuro possibile dell'azienda


980x280 ArezzoTV Spazio