Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Arezzo Accesso all’ARte” opere d’arte muraria celebrative della Giostra del Saracino “Arezzo Accesso all’ARte” opere d’arte muraria celebrative della Giostra del Saracino “Arezzo Accesso all’ARte” opere d’arte muraria celebrative della Giostra del Saracino

Il Comune di Arezzo, con gli assessorati alle politiche giovanili e alla manutenzione, patrocina e finanzia “Arezzo Accesso all’ARte”, il progetto dell’associazione MURo, una delle più importanti realtà nel panorama europeo della street art e pioniera di questa corrente in Italia, che prevede la realizzazione, con il coinvolgimento di associazioni giovanili e studenti, di opere d’arte muraria celebrative della Giostra del Saracino, in un mix culturale tra antico e contemporaneo. Il progetto si svolge dal 24 marzo al 2 aprile e prevede la presenza dell’artista David “Diavù” Vecchiato, noto creatore di opere di urban art e tra i primi in Italia a portare la street art nei musei. I lavori preparatori hanno avuto luogo durante le scorse notti mentre fino al primo aprile il “work in progress” si svolgerà dalle 9,30 alle 18,30. E sabato 2 aprile, gran finale con l’accoppiata “Arezzo Accesso all’ARte” dalle 9,30 alle 17,30 ed edizione 2022 del “Big Event”.


980x280 ArezzoTV Spazio