Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Sarà ancora una volta l'aula magna dell'Accademia dei Fisiocritici di Siena ad ospitare gli incontri, il prossimo 25 marzo. Il convegno si aprirà con i saluti istituzionali dell'Accademia dei Fisiocritici, in particolare porterà il suo saluto il Prof. Paolo Lusini, segretario generale dell'Accademia. Anche questa volte ospiti istituzionali che porteranno il loro messaggio. Il sindaco di Civitella in Val di Chiana Andrea Tavarnesi e l'On.le Silvia Fregolent, componente della Commissione ambiente territorio e lavori pubblici alla Camera dei Deputati.  Il saluto finale, prima degli interventi dei relatori sarà di Saverio Barbagli per BioEsperia.

I temi che saranno sviscerati guardano al futuro dell'agricoltura sostenibile. In questo senso l'impiego del Distillato di Legno Biodea e del Biochar Biodea e tutte le sue peculiarità. Il primo intervento in scaletta è quello della Dott. Michelangelo Becagli  Università di Pisa, che interverrà su "Applicazione del distillato di legno sulle colture foraggere: effetti sul sistema suolo/pianta nella coltivazione del favino”. Ci sarà poi la possibilità di vedere attraverso un'esperienza diretta sul campo gli effetti dei prodotti Biodea in questo segmento dell'agricoltura. Sentiremo in particolar modo un intervento su “L'applicazione del Distillato di Legno Biodea su: piselli, pomodori barbabietole, grano duro e tenero. Costi di applicazione e benefici.”

Il secondo relatore sarà il Prof. Roberto Cardelli dell'Università di Pisa che interverrà su “Agricoltura e transizione: il ruolo del biochar e del distillato di legno per una fertilizzazione più efficiente.” L'ultimo intervento sarà della Dott.ssa Francesca Baldereschi , coordinatrice di Slow Food Italia e curatrice della Guida degli oli extravergine. Le conclusioni saranno a cura di Francesco Barbagli, CEO BIoEsperia srl. Il suo intervento verterà sui cambiamenti climatici, come comportarsi e quali azioni intraprendere.

Il workshop si svolgerà sia in presenza, con il pieno rispetto delle norme anti covid, che a distanza.
Per i Dottori Agronomi e Forestali, ai sensi del regolamento CONAF n.3/2013, si prevede il riconoscimento dei relativi CFP.
Il Workshop si terrà dalle 10:00 alle 13:00. Al termine, per i presenti, seguirà un lunch break offerto da BioDea nel rispetto delle normative, nello splendido cortile dell'Accademia dei Fisiocritici. A fine pranzo sarà possibile anche effettuare una visita gratuita all'interno del Museo di Storia Naturale dell'Accademia. 

Di seguito il link per la diretta su Zoom: https://biodea.bio/partecipa-all-evento-workshop-biodea/

 


980x280 ArezzoTV Spazio