Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Non si arresta il cordone di solidarietà da Arezzo verso l'Ucraina Non si arresta il cordone di solidarietà da Arezzo verso l'Ucraina Non si arresta il cordone di solidarietà da Arezzo verso l'Ucraina

Non si arresta il cordone di solidarietà da Arezzo verso l'Ucraina.

1000 capi, 183 kg, 15 scatole sono infatti i numeri dell'operazione di solidarietà a favore dei piccoli Ucraini, portata avanti dal gruppo Monnalisa, la sua Onlus, la Caritas della diocesi Arezzo Cortona Sansepolcro insieme alla Fondazione Arezzo Comunità. 


980x280 ArezzoTV Spazio