Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Guerra in Ucraina, tre hotel aretini già pronti a ospitare i profughi Guerra in Ucraina, tre hotel aretini già pronti a ospitare i profughi Guerra in Ucraina, tre hotel aretini già pronti a ospitare i profughi

“Ancora una volta Arezzo da prova della generosità e della solidarietà che la contraddistinguono. A poche ore dalla firma della convenzione tra le associazioni degli albergatori e la Regione Toscana, già tre strutture aretine hanno dato la loro disponibilità ad accogliere i profughi ucraini.” È il sindaco di Arezzo a ringraziare gli hotel Continentale, Minerva ed Etrusco per aver risposto prontamente in questo momento di emergenza. “I posti nei Centri di Accoglienza Straordinaria stanno per terminare, ed è pertanto fondamentale -afferma il primo cittadino - poter contare su strutture ricettive pronte ad ospitare coloro che arriveranno in città”. “Oltre a Continentale, Minerva ed Etrusco , risulta che anche altri alberghi e bed&breakfast stiano per formalizzare la loro disponibilità. Si tratta di possibilità di impiego di queste strutture solo nel caso di indisponibilità ed esaurimento dei posti nei Centri di Accoglienza Straordinaria, che rimangono la destinazione stabilita per coloro i quali, provenienti dalle zone di guerra, non possano essere accolte da rete parentale o di prossimità – spiegano Ghinelli e Tanti. Intanto rimane confermata la riunione di domani della Fondazione Arezzo Comunità per l’organizzazione della rete di supporto, qualora risultasse necessaria nell’emergenza, tra gli attori del terzo settore, per coordinare una risposta efficace e puntuale alla pluralità dei bisogni e delle necessità che potrebbero presentarsi già nelle prossime ore.


980x280 ArezzoTV Spazio