Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ucraina, alcuni profughi già ad Arezzo. Chi volesse ospitare deve passare dalla Prefettura Ucraina, alcuni profughi già ad Arezzo. Chi volesse ospitare deve passare dalla Prefettura Ucraina, alcuni profughi già ad Arezzo. Chi volesse ospitare deve passare dalla Prefettura

I profughi ucraini hanno già raggiunto anche il territorio aretino ce lo conferma il prefetto di Arezzo, ma per il momento sono arrivi che riguardano singole famiglie, privati dunque, che hanno raggiunto parenti o amici.

Impossibile al momento quantificare quanti ne ospiterà la provincia di Arezzo e quando arriveranno, una cosa è certa saranno accolti nei C.A.S. Intanto a Chitignano e non solo ci sono già venti famiglie disponibili ad accogliere i profughi ucraini. La rete della solidarietà messa in piedi dalla Diocesi aretina sta funzionando, ma c'è da ricordare che i privati possono fare accoglienza se lo Stato gli dà il permesso perché i profughi sono come i rifugiati politici.


980x280 ArezzoTV Spazio