Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiede aiuto ai carabinieri, ma sarà solo una lite tra bambini.
Una vicenda curiosa che si è consumata in Valdarno.
"Aiutatemi, sono stato aggredito”. La richiesta al 112 arriva da un bambino di appena 10 anni alla centrale dei carabinieri di San Giovanni V.no.
Scatta immediatamente l'intervento dei militari che pensano al peggio data la tenera età.
I carabinieri raggiungono il luogo della denuncia, un oratorio e scoprono cosa era invece realmente accaduto tra sorpresa e sollievo.
Il bimbo non era stato picchiato da una baby gang, né aveva subito violenze da un adulto.
Era stato solo spintonato da una bimba di poco più grande, che si era stufata delle sue insistenti attenzioni. Potete immaginare lo stupore dei militari una volta acquisite le informazioni.
Insomma una piccola cotta non corrisposta sarebbe stata alla base di tutto.
C'è stato ovviamente un grande sollievo da parte di tutti. Una cosa c'è sicuramente da rimarcare, il fatto che il bimbo di appena 10 anni abbia subito composto il 112, è segno evidente che si fida delle istituzioni e delle forze dell'ordine che, in caso di vero pericolo, saranno sicuramente pronte a difenderlo.


980x280 ArezzoTV Spazio