Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Si apprende da notizie di stampa – scrive il comune di Arezzo in una nota ufficiale - l’intenzione del gestore della piscina comunale di non riaprire, per il momento, la struttura, non consentendo la ripresa dell’attività, nonostante la disponibilità della società Chimera Nuoto ad effettuare i controlli sulla certificazione verde, così come ratificato dall’ultima ordinanza del Sindaco. La stessa ordinanza prevede la possibilità per qualsiasi altra società sportiva, e per il gestore stesso, di effettuare attività garantendo la sicurezza e il rispetto delle regole.

Sono comprensibili tempi tecnici per la riattivazione degli impianti, ma non sono giustificabili motivazioni di diversa natura. Saranno quindi formalmente e tempestivamente richieste al gestore informazioni sui tempi e le modalità che intende adottare per la riapertura dell’impianto: in base alle risposte che verranno fornite, l’Amministrazione farà le proprie valutazioni, senza escludere ulteriori interventi, compresa la revoca della stessa gestione, in base alla normativa vigente e alla convenzione in essere, con il solo e unico fine di restituire il prima possibile alla cittadinanza l’utilizzo della piscina in totale sicurezza.” 


980x280 ArezzoTV Spazio