Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Dopo la conferenza sulla riapertura della piscina comunale arriva la nota del gestore: la piscina rimane chiusa Dopo la conferenza sulla riapertura della piscina comunale arriva la nota del gestore: la piscina rimane chiusa Dopo la conferenza sulla riapertura della piscina comunale arriva la nota del gestore: la piscina rimane chiusa

Se non fosse per i ragazzi che devono allenarsi ed i disabili che devono fare terapia, la vicenda sarebbe a questo punto quasi comica. Ed invece di comico non c'è proprio nulla. A 24 ore esatte dalla conferenza stampa del comune di Arezzo che annunciava la riapertura della piscina comunale, chiusa con ordinanza sindacale, oggi la nota del gestore. La piscina rimane chiusa. Una situazione, per altro, facilmente ipotizzabile visto che le chiavi del centro sportivo sono in possesso, a pieno titolo almeno per adesso del Centro Sport Chimera S.r.l. Che fa riferimento a Valter Magara. "Il Centro Sport Chimera Srl – si legge nella nota ufficiale - respinge qualsiasi disinformazione tesa a creare un disagio agli utenti della piscina e un danno d’immagine a chi, da anni, ha rappresentato e rappresenta un modello di gestione. Il Centro Sport Chimera Srl, infine, rifiuta qualsiasi atto unilaterale e autoritario che rappresenti una reale limitazione, riduzione o condizionamento della propria libera e autonoma attività d’impresa, sancita dall’articolo 41 della Costituzione e dal contratto in essere con lo stesso Comune. I legali sono stati incaricati di valutare le azioni, gli atti e le procedure adottate, pertanto l’invito è a seguire esclusivamente le comunicazioni firmate dalla società di gestione dell’impianto." Valter Magara, amministratore dell'immobile, si oppone quindi alla riapertura resa possibile dalla deroga all'ordinanza firmata dal sindaco Ghinelli e dalla disponibilità della Chimera Nuoto a controllare il green pass. Il “Centro Sport Chimera Srl – però - alla luce delle notizie di stampa del 10 febbraio rilasciate dal Comune di Arezzo nella persona dell’assessore allo sport, smentisce che la piscina possa riaprire in breve tempo.”


980x280 ArezzoTV Spazio