Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, un altro assalto ad un’azienda orafa  Arezzo, un altro assalto ad un’azienda orafa  Arezzo, un altro assalto ad un’azienda orafa 

Ancora un assalto questa notte ad un’azienda orafa nell’Aretino a Viciomaggio nel comune di Civitella in Val di Chiana, la Uno Microfusione.
I ladri, tutti a volto coperto, hanno prima oscurato le tele camere della viodeosorveglianza, poi hanno spaccato i sensori di allarme e quindi sono entrati da una porta finestra che si trova al secondo piano della palazzina che ospita l’azienda. Una volta dentro hanno spaccato un muro e sono riusciti ad accedere ai locali dove si trovano il metallo lavorato. L’azienda si occupa della lavorazione di oro e argento.
“Siamo sconvolti - ha detto la titolare Paola Tavanti - abbiamo visto il furto in diretta perché abbiamo collegate nel nostro smartphone le telecamere interne. Mio marito si è subito portato sul posto, ma io stessa gli ho detto non entrare perché i ladri erano ancora dentro. Poi li abbiamo visti scappare.”
Ancora non è stato quantificato il valore della refurtiva. Sul caso indagano i carabinieri.


980x280 ArezzoTV Spazio