Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ancora un minorenne aggredito nella zona del parcheggio Pietri ad Arezzo Ancora un minorenne aggredito nella zona del parcheggio Pietri ad Arezzo Ancora un minorenne aggredito nella zona del parcheggio Pietri ad Arezzo

Ancora un aggressione ad un minorenne Un ragazzo di 15 anni è stato rapinato del cellulare nella zona delle scale mobili di Arezzo. L'episodio è accadutolo scorso sabato 22 gennaio.
Il giovane si trovava assieme a due amici coetanei quando è stato fermato da un gruppo di ragazzi più grandi, sui 17-18 anni, incappucciati che, brandendo una bottiglia di liquore, si sono fatti consegnare il telefonino da uno dei tre.
Un episodio che sicuramente fa molto riflettere e che non è legato a quanto accaduto invece in zona Cadorna.
Qui sono stati fermati 4 giovani dalla Squadra Volante della Questura di Arezzo nell'ultimo fine settimana
Tra i giovani due diciassettenni e due trentunenni, più agitati degli altri.
Proprio loro sono stati sottoposti ad una perquisizione personale.
Uno veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico, mentre ad un altro, occultata nel risvolto del cappellino di lana che aveva indosso, una dose di sostanza stupefacente, nello specifico hashish.
I giovani sono stati accompagnati presso gli Uffici della Questura per gli ulteriori accertamenti e sono stati denunciati, uno per il porto di armi od oggetti atti ad offendere, mentre l’altro è stato sanzionato per il possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente.


980x280 ArezzoTV Spazio