Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Siringhe, macchie di sangue ed escrementi. Accade nella centralissima Via Veneto Siringhe, macchie di sangue ed escrementi. Accade nella centralissima Via Veneto Siringhe, macchie di sangue ed escrementi. Accade nella centralissima Via Veneto

Siringhe, macchie di sangue, escrementi. Queste immagini non si riferiscono ad una strada periferica di chissà quale sperduta metropoli.
Siamo nella ridente, accogliente e centralissima Via Vittorio Veneto ad Arezzo.
Anzi per la precisione nel parcheggio che viene costeggiato da Via Rismondo, dove per altro c'è un plesso scolastico.
Insomma Saione. Una zona che rifiuta di essere etichettata come “degradata” e fa bene anche perchè il degrado non è certo responsabilità dei cittadini e dei commercianti onesti che da anni e anni la abitano e la frequentano.
“Le siringhe e le macchie di sangue sono piuttosto frequenti da queste parti”, commenta un cittadino con rassegnazione, “e pensare che questa è una delle zone più belle della città.”
Come dargli torto e allora ci chiediamo perché? Di chi è la colpa? Chi dovrebbe pagare? Chi dovrebbe rimediare?
“Eppure le tasse le paghiamo! E salate!” , commenta piccata una signora che incontriamo per strada.
Insomma istituzioni...se ci siete battete un colpo!


980x280 ArezzoTV Spazio