Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, Piazza della Badia presidiata nell'ultimo fine settimana Arezzo, Piazza della Badia presidiata nell'ultimo fine settimana Arezzo, Piazza della Badia presidiata nell'ultimo fine settimana

Dopo quanto accaduto una settimana fa, con schiamazzi, bisogni fatti per strada e una porta rotta, questo week-end ci sono stati i controlli delle forze dell'ordine.
Quattro pattuglie, nello specifico, dei militari dell'Arma e una della Municipale nella notte tra sabato e domenica. Sono stati controllati i locali ed i loro avventori.
Controlli, per altro, non solo in Piazza della Badia, ma in gran parte del centro storico.
"Le zone obiettivo del controllo - spiegano i Carabinieri in una nota - , che certamente verrà ripetuto nelle prossime settimane, sono state in particolare quelle di piazza della Badia e delle strade immediatamente vicine, ovvero via Cavour, via del Saracino, via Saffi, via Pecori e via della Fioraia, allargandosi anche a piazza Sant’Agostino, piazza San Francesco e via Guido Monaco. Alcune di queste strade sono state anche oggetto di segnalazioni da parte dei residenti che hanno riferito di particolari episodi di degrado urbano e di comportamenti potenzialmente pericolosi relativi alla violazione della normativa volta a prevenire il rischio infezione da Covid-19".
A coadiuvare i controlli anche l'unità cinofila dei Carabinieri di Firenze per la ricerca di stupefacenti.
In tutto tre gli esercizi pubblici controllati e cinquanta persone.
Alla fine ci saranno tre denunce, un uomo di circa 40 anni per il reato di falso materiale (è stato trovato alla guida di un veicolo con targhe false) e un quarantenne e una cinquantenne, entrambi segnalati per guida in stato di ebbrezza.


980x280 ArezzoTV Spazio