Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il piccolo Giorgio nasce in ambulanza. La testimonianza degli operatori della Croce Bianca di Arezzo Il piccolo Giorgio nasce in ambulanza. La testimonianza degli operatori della Croce Bianca di Arezzo Il piccolo Giorgio nasce in ambulanza. La testimonianza degli operatori della Croce Bianca di Arezzo

Giorgio non ha aspettato l'arrivo in ospedale per nascere: una volta che mamma Eleonora, con una seconda gravidanza giunta ormai a termine, ha chiamato la centrale del 118 per il sopraggiungere di contrazioni ravvicinate e probabile imminenza del parto si è immediatamente attivata la macchina operativa dei soccorsi. La donna si stava dirigendo in auto con il marito all'ospedale per partorire, ma all'altezza di Subbiano ha capito che probabilmente non sarebbe riuscita ad arrivare in tempo ed ha chiamato i soccorsi.


980x280 ArezzoTV Spazio