Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il metodo Rondine sostenuto dal Ministro Bianchi Il metodo Rondine sostenuto dal Ministro Bianchi Il metodo Rondine sostenuto dal Ministro Bianchi

Il progetto Rondine, attivo dal 2015 e finalizzato alla trasformazione creativa del conflitto in ambito scolastico, mira a sostenere i ragazzi e le ragazze nello sviluppo delle proprie risorse emotive, relazionali, sociali, culturali e nell’acquisizione di competenze necessarie ad affrontare le sfide del Terzo Millennio.

Un metodo che pone al centro la relazione docente-studente in un ambiente scolastico internazionale. Un progetto capace di mettere in comunicazione diversi Paesi e culture grazie all’interazione con la World House di Rondine, lo studentato che accoglie giovani provenienti da paesi in conflitto di tutto il mondo che accettano la sfida dell’incontro con il nemico per formarsi come leader di pace.


Sostieni ArezzoTV

980x280 ArezzoTV Spazio