Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Piero Mancini, ex presidente dell’Arezzo è noto imprenditore, è stato assolto dal giudice Nisticò del Tribunale di Arezzo dall’accusa di non aver dichiarato redditi nel 2010 per un ammontare di 1.157 milioni.

Per il giudice il fatto non sussiste. Contemporaneamente è stata anche disposta la revoca immediata del sequestro su immobili e conti correnti. Il pm Luigi Niccacci aveva chiesto 8 mesi e la confisca dei beni. Mancini era assistito dall’avvocato Luca Fanfani.


Sostieni ArezzoTV

980x280 ArezzoTV Spazio