Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Abbiamo avuto paura di morire”.
Così ci racconta Stefano Brami esercente di Bibbiena (Ar) titolare del Bar “Il Podestà” in piazza Tarlati. Qui alle 18:00 di ieri circa c’è stata una violenta tempesta di vento. Le raffiche fortissime hanno scoperchiato il tetto del palazzo del Podestà, facendo cadere a terra le tegole.


“È stata una tempesta di detriti che ci sono piovuti addosso - racconta Brami all’AGI - io ero qua fuori per chiudere gli ombrelloni. Solo per un miracolo non sono rimasto ferito.” Altri interventi dei Vigili del Fuoco di Arezzo sono stati necessari sempre in Casentino a Corrado, comune di Chiusi della Verna e Stia per alberi caduti e danni alle abitazioni. (AGI)


Sostieni ArezzoTV