Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Incendio nello stabile di via Fabio Filzi ad Arezzo. Si tratta un ex asilo oggi dormitorio di alcuni senza tetto e spesso teatro di spaccio e consumo di droga. Lo stabile dovrebbe diventare, dopo una ristrutturazione, la nuova sede della polizia municipale.

Le condizioni in cui versa ormai da anni hanno anche indotto alcuni residenti a presentare un esposto presso la Procura della Repubblica di Arezzo. Questa mattina l'ennesimo brutto risveglio. Sono stati i residenti infatti ad accorgersi delle fiamme. Alle prime luci dell'alba si è capito che era stato appiccato il fuoco ad alcune suppellettili che si trovano nel resede dell'ex asilo. Sul posto i mezzi dei vigili del fuoco del comando di Arezzo. Non ci sono stati feriti e le fiamme sono state subito domate, ma come si vede c'è una fitta vegetazione e tante foglie secche. Il pericolo quindi di un incendio di maggiori dimensioni era reale. Insomma l'ennesimo episodio spiacevole per chi tutti i giorni assiste a scene di spaccio e consumo di droga in questo stabile, che per altro è circondato dalle abitazioni. In tutto 70 i cittadini della zona che hanno firmato l'esposto per chiedere un intervento urgente e immediato perché il degrado della struttura e le cattive frequentazioni non sono più sopportabili.


Sostieni ArezzoTV