Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Saracino. Era mai possibile una Giostra senza assembramenti? Saracino. Era mai possibile una Giostra senza assembramenti? Saracino. Era mai possibile una Giostra senza assembramenti?

Ecco il video che è diventato virale e che riguarda l'apertura dei cancelli dalla zona di Borgunto in Piazza Grande durante la Giostra del Saracino. L'apertura, immediatamente successiva alla vittoria del quartiere di Porta Crucifera, ha determinato il fatto che figuranti con grenn pass o con tampone si mischiassero ai cittadini che invece erano rimasti fuori dalla piazza in un delirio di abbracci e contatti. Proprio quello che invece, secondo le normative anti covid, non doveva accadere. Quelle normative covid che hanno imposto il green pass per le prove in piazza, che hanno determinato un corteo senza pubblico, che hanno insomma imbrigliato la Giostra in una giungla di divieti.

Fino al momento della vittoria.

Il comandante della polizia municipale di Arezzo Aldo Poponcini ha affermato che Borgunto era una delle vie di uscita dalla piazza del pubblico, ecco il motivo di questa apertura, ma volendo anche ignorare Borgunto, le immagini di Via Vasari non sono più confortanti sotto il profilo degli assembramenti. La domanda che molti cittadini e appassionati di Giostra si fanno è: a cosa sono serviti allora tutti i divieti? Domande e riflessioni che avremmo volentieri rivolto al sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ma purtroppo nonostante la nostra richiesta di intervista al suo ufficio stampa (fatta questa mattina alle 9:30) ancora nessuna risposta. Del resto era stato lui stesso ad affermare ai nostri microfoni, durante la presentazione della lancia d'oro anche questa con green pass, che gli eventuali contagi dovuti alla Giostra erano da mettere in conto.


Sostieni ArezzoTV