Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo: tutto pronto per la 48° "Scalata al Castello" Arezzo: tutto pronto per la 48° "Scalata al Castello" Arezzo: tutto pronto per la 48°

Dopo la chiusura dei Giochi Olimpici di Tokyo una delle prime competizioni di un certo livello Internazionale della corsa su strada sarà la 48^ ed. della Scalata al Castello di Arezzo di giovedì 19 Agosto prossimo. Al via alcuni azzurri e stranieri reduci dai Giochi, un buon se non forse il miglior cast possibile di italiani che non hanno impegni con la pista ravvicinati, una buona lista di atleti/e straniere per rendere la gara aretina organizzata dall’U.P. Policiano Arezzo Atletica rimandata lo scorso anno e il fine maggio data abituale dell’evento. Già confermato anche dalla Fidal e RAI Sport che una sintesi di 30 minuti circa andrà in onda nei giorni successivi in base agli spazi della nostra emittente nazionale. Una Scalata al Castello che si effettua con le dovute modalità inerenti al Decreto sulla salute pubblica emanato dalla Fidal nei giorni scorsi, le gare avranno prettamente carattere notturna fatto salvo la gara amatoriale sui 10 km che prenderà il via alle ore 20,00 (tre giri), poi alle 21,30 la 5 Km femminile (6 giri) e alle 22,00 la 10 Km maschile (12 giri) e gare giovanili sul rettilineo del corso d’arrivo alle 21,00. Manifestazione inserita nel calendario Internazionale FIDAL con percorsi omologati sin dal 2019, il patrocinio della regione Toscana, del Comune e Assessorato allo Sport di Arezzo, ovviamente senza dimenticare chi ancora una volta nonostante le difficoltà del periodo si è reso disponibile per dare un aiuto alla Scalata e organizzatori nella veste di sponsor come: Estra-Coingas-Seco-Aisa Zero Spreco-Novart-Ercolani-Tesi-Menchetti-Safimet-GLP-La Fondente ,Mely’s. Le due gare Internazionali sono entrambe ad invito con un numero limitato di presenze sia in campo maschile (30) che quello femminile (20), nella femminile in chiave azzurre saranno al via Elena Romagnolo, Rebecca Lonedo, Sara Nestola, Giulia Ruffini, Sveva Fascetti, Simona Santini, Caterina Ferretti e Ilari Azzurra, per le straniere attendiamo le ultime conferme, ma alcune sicuramente saranno di rango. In campo maschile, partiamo da un assenza quella di Stefano la Rosa non in grande forma che ha preferito rinunciare ma con buoni motivi, essendo divenuto papa per la seconda volta di un bel maschietto quindi i complimenti anche alla consorte, probabile che da grande amico della gara e organizzatori venga solo come ospite e supporto tecnico. Una Scalata che promette scintille con i già confermati: Daniele Meucci, Nekagenet Crippa, Pietro Riva, Ahmed Ouhda, Osama Zoghlami, Yohanes Chiappinelli, Marco Salami, Francesco Breusa, Italo Quazzola, Francesco Carrera, Ademe Cuneo, Freedom Amaniel, poi un terzetto di giovani promesse seguito e allenato da Stefano Baldini (come la Lonedo e Nestola) che promette molto bene per il futuro quali: Giuseppe Gravante, Federico Rondoni e Fabio Lusuardi.