Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Casa Bruschi torna ad accogliere i visitatori in sicurezza Casa Bruschi torna ad accogliere i visitatori in sicurezza Casa Bruschi torna ad accogliere i visitatori in sicurezza

Bentornati a Casa Bruschi: dal 27 aprile riaprono finalmente le porte dell’affascinante dimora dell’illustre antiquario aretino, pronta ad accogliere i visitatori dal martedì al venerdì con il consueto orario 10-13 e 14-18. Sarà sufficiente contattare il numero 0575 354126 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per prenotare la visita, con la possibilità di riservare un ingresso esclusivo per sé e la propria famiglia senza altri visitatori presenti, per ammirare in assoluta tranquillità tutto il Museo, comprese le suggestive terrazze da cui si gode la vista di un panorama inedito sulla Pieve e sul centro storico di Arezzo.

È riaperta al pubblico anche la mostra “L’Oriente in Casa. Opere dalla collezione di Frederick Stibbert”: un incontro-dialogo con l’eclettica raccolta di Bruschi che presenta pregiati e originali pezzi provenienti sia dall’armeria del noto collezionista anglo-fiorentino che dalla sua casa-museo. L’esposizione propone preziosi arredi e dipinti che mostrano il gusto per l’egittomania, mobili intarsiati in madreperla, affiancati da oggetti in metalli sbalzati e smaltati per documentare l’arte islamica e una selezione di particolari opere d’arte provenienti dalla Cina e dal Giappone.


Sostieni ArezzoTV