Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

A darne notizia è il sindaco di Laterina Pergine Valdarno Simona Neri. 

"Una comunità si basa su simboli e valori condivisi. Il valore della liberazione dall'oppressione nazi-fascista è un elemento fondativo della nostra Repubblica. Non a caso ieri come tutti gli altri Sindaci d'Italia, di qualsiasi colore politico, ho reso omaggio come Sindaco ai monumenti ai caduti presenti nel nostro territorio Comunale.

Purtroppo, come già avvenuto, con le stesse identiche modalità, nel 2019, qualche sconsiderato ha rubato le bandiere che ieri erano state poste a fianco del monumento ai caduti a Laterina.

Io non so se sia una coincidenza il ripetersi dello stesso fatto; io non so se questo furto sia dovuto a ragioni politiche o alla idiozia di qualcuno, so per certo che questa Amministrazione Comunale unitamente all'associazione Combattenti e Reduci, proprietari di queste bandiere, sporgerà formale denuncia per furto e vilipendio alle istituzioni.

Faremo letteralmente di tutto, utilizzando ogni mezzo, perché "il" o "i" responsabili di questo gravissimo atto siano perseguiti.

Basta! Zero tolleranza verso chi non ha rispetto della bandiera italiana e dei nostri caduti, che proprio grazie al loro sacrificio hanno permesso, anche a queste persone, di vivere in democrazia e libertà."


Sostieni ArezzoTV