Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

In un primo momento sembrava che il conteggio dei contagi permettesse alla nostra regione di rimanere in zona arancione, ed invece mancavano i casi di Prato. 102 nuovi contagi che hanno determinato definitivamente la zona rossa per la Toscana. 

Il provvedimento entrerà in vigore lunedì 29 marzo fino al prossimo 6 aprile. Oggi in Toscana 1.518 nuovi positivi e 22 morti. 

"Il ministro Roberto Speranza - scrive Giani in un post - mi ha appena comunicato le risultanze della cabina di regia del Comitato Tecnico Scientifico. I dati della Toscana hanno un valore di contagi su 7 giorni pari a 251 su 100mila abitanti, rispetto al limite previsto dal decreto legge approvato dal Governo Draghi di 250 su 100mila abitanti. Il decreto del Ministero della Salute prevede quindi la zona rossa per la Toscana da lunedì 29 Marzo fino al 6 Aprile, tenendo conto che nei giorni 3-4-5 Aprile si sovrappone al provvedimento del Governo per la zona rossa prevista in tutta Italia.


Sostieni ArezzoTV