Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Vaccini anti-Covid, arrivata nuova fornitura Pfizer-Biontech e Moderna Vaccini anti-Covid, arrivata nuova fornitura Pfizer-Biontech e Moderna Vaccini anti-Covid, arrivata nuova fornitura Pfizer-Biontech e Moderna

Sono state consegnate martedì 1 febbraio ai due ospedali Covid di Arezzo e Grosseto le nuove forniture di fiale del vaccino anti-covid Pfizer-Biontech. Come nelle precedenti due spedizioni sono arrivate 390 fiale per ogni ospedale per un totale di 4680 dosi vaccinali divise per due provincie (2340 a Grosseto e 2340 ad Arezzo).

Ad oggi le persone vaccinate dall’Asl Toscana Sud Est con la prima dose in provincia sono 3892 (1465 ospiti nelle residenze e 2430 operatori), in provincia di Arezzo sono 5678 (1337 ospiti residenze e 4341 operatori sanitari), 3607 in provincia di Grosseto (789 ospiti nelle residenze e 2818 operatori), 13180 in tutta l’Asl Tse. Accanto alla somministrazione della prima dose prosegue anche la campagna di vaccinazione con la seconda dose. In tutta l’Asl Tse sono 7325 coloro che hanno completato il percorso vaccinale (2088 a Siena, 3009 ad Arezzo, 2138 a Grosseto), di questi 1803 sono ospiti delle residenze sanitarie, assistite e case di riposo.

Il Vaccino Moderna, arrivato in 990 dosi (depositate all’ospedale Misericordia di Grosseto), verrà utilizzato per proseguire la vaccinazione degli operatori e dei volontari del servizio emergenza urgenza di tutta l’Asl Tse. Le vaccinazioni riprenderanno nei prossimi giorni.


Sostieni ArezzoTV