Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Prosegue l'ondata di maltempo ed è stato emesso un codice giallo per neve in provincia di Arezzo per tutta la giornata di martedì 5 gennaio.

Colpa di una vasta zona depressionaria sui Mari Ligure e Tirreno che porterà tempo instabile e a tratti perturbato. Per questo è attivato un codice giallo su buona parte della regione per rischio idrogeologico e neve, compresa la provincia di Arezzo che potrebbe perdurare fino all'Epifania.

I pericoli dunque sono due così come i codici emessi dalla sala operativa unificata permanente della Protezione civile regionale.

Neve che potrebbe interessare quasi tutta la regione (resta esclusa costa e Arcipelago) e rischio idrogeologico per le forti piogge.

La provincia di Arezzo è interessata dall'avviso, sia per pioggia che per neve.

Nelle prossime ore le nevicate potrebbero scendedere a quote intorno a 700-800 metri o fino a 600 metri in caso di precipitazioni temporaneamente intense.

Nella giornata martedì 5 gennaio, quota neve in abbassamento fino a 400-500 metri, con nevicate su buona parte del territorio regionale.


Sostieni ArezzoTV