Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Vaccino contro il Covid-19: Arezzo quarta in Toscana per le prenotazioni Vaccino contro il Covid-19: Arezzo quarta in Toscana per le prenotazioni Vaccino contro il Covid-19: Arezzo quarta in Toscana per le prenotazioni

Continua a crescere in modo esponenziale il numero delle prenotazioni per il vaccino anti Covid, registrate sul portale regionale, da parte di operatori sanitari, dipendenti e ospiti delle rsa e delle case di cura private accreditate della Toscana. Nelle ultime 24 ore si sono pressochéraddoppiate, passando dalle 38.531 unità di ieri alle 76.550 di oggi (64.042 riguardano operatori sanitari e 12.508 ospiti di rsa e di case di cura private accreditate): una risposta straordinaria se si considera che tra operatori sanitari e ospiti delle rsa si stima che siano oltre 120mila le persone che in Toscana potrebbero essere vaccinate. Gli interessati, che rientrano nelle categorie individuate dal Governo per la ‘Fase 1 dell'immunizzazione', hanno ancora tempo fino alle ore 12 di domani, venerdì 18 dicembre, per esprimere il proprio orientamento, non vincolante, attraverso il portale regionale “Prenota vaccino”. Nelle 10 province della Toscana la percentuale più alta è Firenze (32,78%) quella più bassa a Grosseto, Arezzo (8,25%I. La vaccinazione non è obbligatoria, ma volontaria. Chi non si prenoterà potrà fare il vaccino solo nelle fasi successive, che coinvolgeranno le altre fasce di popolazione.


Sostieni ArezzoTV