Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Abbiamo stabilito, in accordo con il sindaco, di autorizzare un’edizione ‘speciale’ del mercato del Giotto. È ormai certo che la Toscana passerà in zona arancione solo da domenica e questo annulla la possibilità di allestire i tradizionali banchi del sabato. Abbiamo però deciso di organizzarlo per intero, con la presenza di tutti gli ambulanti dei diversi generi merceologici, nel giorno della festa dell’Immacolata, martedì 8 dicembre.

Intendiamo in questo modo sostenere la categoria e andare incontro alle tante richieste che in questi giorni sono state avanzate dal mondo del commercio. Una decisione che ovviamente sarà conseguente alla ufficializzazione da parte del ministero della salute del passaggio della regione alla zona arancione”.

L’assessore alle attività produttive Simone Chierici annuncia così la decisione a favore di un’edizione straordinaria del tradizionale mercato del sabato. “Intendiamo così rispondere - continua l’assessore - alle sollecitazioni della categoria del commercio ambulante, che il calendario dei passaggi di zona ha particolarmente penalizzato. Infatti, fermo restando il passaggio di domenica 6 dicembre, il primo giorno di lavoro per i banchi del Giotto sarebbe stato sabato 12. In questo momento di così grande difficoltà, recuperarne uno sarà importante”.


Sostieni ArezzoTV