Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo: insediato il sindaco Alessandro Ghinelli. Ecco giunta e consiglio comunale. Arezzo: insediato il sindaco Alessandro Ghinelli. Ecco giunta e consiglio comunale. Arezzo: insediato il sindaco Alessandro Ghinelli. Ecco giunta e consiglio comunale.

Misurazione della febbre, gel igienizzante e mascherina. Così il primo consiglio comunale dell'era Ghinelli bis ad Arezzo ospitato eccezionalmente all'auditorium dell'Arezzo Fiere e Congressi. Dopo il solenne giuramento del sindaco Alessandro Ghinelli, l'elezione all'unanimità di Luca Stella, rappresentante di Fratelli d'Italia alla carica di presidente del consiglio. Una seduta nella quale aleggia la notizia arrivata appena 24 ore prima della richiesta di rinvio a giudizio da parte del Procuratore Roberto Rossi per il sindaco e degli altri 12 coinvolti nell'inchiesta Coingas. Le accuse per Ghinelli sono favoreggiamento e abuso d'ufficio. Tra gli assessori riconfermati in questo Ghinelli bis c'è Alberto Merelli con la delega al bilancio anche per lui richiesta di rinvio a giudizio. La notizia è commentata anche da Lucia Tanti oggi vice di Ghinelli. Tra le prime persone che Ghinelli va a salutare nella sala dell'auditorium durante la prima pausa del consiglio comunale c'è lui Luigi Lucherini, suo padre putativo dal punto di vista politico. Oggi più che mai la giunta Ghinelli bis punterà alla realizzazione di quelle opere pubbliche che sono mancante nel primo mandato, una su tutte le public library nell'area dell'ex scalo merci. Insomma una precisa volontà di lasciare un “segno tangibile” ha detto Ghinelli in questi prossimi 5 anni di amministrazione. Dopo la prima pausa Ghinelli ha presentato "Ho tenuto in considerazioni tre criteri: competenza, rappresentanza e parità di genere". Così Ghinelli in consiglio comunale nel presentare per la prima volta la sua nuova squadra di governo. Su 9 assessori, solo 3 sono nel segno della continuità. Tanti, Sacchetti e Merelli. Nello scacchiere politico Ghinelli pare aver accontentato tutti. Due sono le deleghe, importantissime per la lista che porta il nome del sindaco Oraghinelli 20-25 e sono Lucia Tanti, vice sindaco e assessore Politiche sociali e Scuola e Simone Chierici assessore alle partecipate, al turismo, Fiera Antiquaria e grandi eventi. Due anche le deleghe per la Lega Nord anche qui con assessorati importanti. Alessandro Casi, 24 anni è l'assessore più giovane, avrà la delega ai lavori pubblici, manutenzione, trasporti e frazioni, mentre Monica Manneschi alle politiche della casa, semplificazione e innovazione tecnologica. Francesca Lucherini all'urbanistica, assetto del territorio e edilizia, Giovanna Carlettini al personale, diritti degli animali e pari opportunità, Federico Scapecchi alle politiche giovanili e sport, Marco Sacchetti all'ambiente e gestione dei rifiuti e Alberto Merelli al bilancio.“


Sostieni ArezzoTV