Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo: assemblea di Confindustria "la sfida sono le infrastrutture fisiche e di rete" Arezzo: assemblea di Confindustria "la sfida sono le infrastrutture fisiche e di rete" Arezzo: assemblea di Confindustria

All'auditoriun dell'Arezzo Fiere e Congressi l'intervento anche da remoto di Vincenzo Amendola Ministro per gli Affari Europei e Daniele Franco direttore generale di Banca d'Italia.

In presenza invece Eugenio Giani, neo eletto governatore della Toscana che ha già manifestato la sua adesione al documento sottoscritto da Confindustria.

L’affresco della situazione economica a livello comunitario e poi italiano sono stati al centro dei loro interventi. E’ stata ribadita l’importanza delle istanze delle imprese che mai come in questo momento storico rischiano il tutto per tutto e con esse la tenuta economica e sociale di intere nazioni.

Il presidente Campinoti, dialogando sul palco con il neo eletto presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e con l’ex ministro Paolo Cirino Pomicino, ha commentato gli elementi presentati, spaziando poi sulla situazione e sulle istanze della Toscana del Sud le cui imprese sono state da lui rappresentate in questi intensi anni del suo mandato.

Il presidente ha richiamato subito il documento programmatico presentato alla vigilia delle recenti elezioni regionali dove insieme al suo staff ha fissato dieci obiettivi e trenta azioni possibili per il futuro economico della Regione.


Sostieni ArezzoTV