Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Riceviamo e pubblichiamo.

Quello che si è verificato ieri è gravissimo. Sono state annullate tutte le graduatorie ad eccezione di quella del sostegno e poche altre classi di concorso.
Ci sono colleghi che non hanno avuto la possibilità di esprimere una preferenza tra un contratto al 30/06 e uno al 31/08 perché nella delega non era VOLUTAMENTE previsto il punto in cui esprimere tale preferenza.
I docenti di sostegno, in qualità di docenti di classe, la dove mancheranno i docenti curricolari verranno utilizzati come tappabuchi per sorvegliare la classe sottraendo fin dal primo giorno di scuola ore al ragazzo/ragazza con il quale dovrebbero costruire un percorso.
Per l'ennesima volta vengono calpeststi i diritti dei docenti, nello specifico di sostegno, contribuendo ad alimentare quel divario fra docenti curricolari (di serie A) e docenti di sostegno (di serie B) che nessuno formalizza a parole ma che di fatto si concretizza nelle scuole. E non è tutto.
A coloro ai quali è stata conferita una supplenza sulla materia non è stata data la possibilità di scegliere uno spezzone orario anziché una cattedra intera.
Con la minaccia di depennamento siamo stati costretti ad accettare la prima opzione proposta senza alcuna possibilità di valutare altre possibilità o, nonostante il fabbisogno di cattedre di sostegno, a scegliere cattedre curricolari altrimenti, causa depennamento, non avremmo avuto accesso alle GPS incrociate per il sostegno.

Comitato Docenti Precari Arezzo


Sostieni ArezzoTV