Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Albergo(Ar). Aggredita con un coltello alla stazione, arrestato il responsabile Albergo(Ar). Aggredita con un coltello alla stazione, arrestato il responsabile Albergo(Ar). Aggredita con un coltello alla stazione, arrestato il responsabile

Aveva aggredito una giovane alla stazione di Albergo, frazione del comune di Civitella in Valdichiana, le aveva chiuso la bocca con una mano, per impedirle di gridare e poi con un coltello l'aveva minacciata e ferita ad un braccio. Adesso i carabinieri sono riusciti a risalire al responsabile del gesto, in manette è così finito un cittadino marocchino, residente a Civitella, accusato di violenza privata e lesioni personali aggravate dall'uso di un coltello. 

Il gip ha convalidato il fermo disponendo per l'uomo gli arresti domiciliari nella sua abitazione, che si trova a pochi passi da quella del fidanzato della vittima. Una vicinanza che sta sollevando nella piccola frazione le proteste e malumori. La giovane infatti, per timore di incrociare il suo aggressore, avrebbe interrotto le visite al fidanzato.

Ad esprimere preoccupazione e chiedere chiarezza nelle ultime ore anche il sindaco Ginetta Menchetti.


Sostieni ArezzoTV