Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ubi Banca al fianco della filiera dell'oro, il prestito d'uso per le aziende Ubi Banca al fianco della filiera dell'oro, il prestito d'uso per le aziende Ubi Banca al fianco della filiera dell'oro, il prestito d'uso per le aziende

Presentata alla sede aretina della Camera di Commercio l’importante offerta che UBI Banca, nell’ambito del programma Rilancio Italia, propone per sostenere il comparto dell’oro post emergenza Covid-19. Per sostenere la liquidità delle aziende associate al comparto orafo aretino UBI Banca ha studiato, grazie agli specialisti della funzione Operatività Oro, una nuova tipologia di Prestito d’Uso Oro i cui elementi di novità sono la durata massima di 60 mesi e l’acquisizione della garanzia del Medio Credito Centrale applicata a questo particolare strumento di credito che sarà assistito dalla garanzia statale di cui all’art.13 D.L. 23/2020 (Decreto Liquidità). Il prestito d’uso è una forma di finanziamento attraverso il quale il Distretto si approvvigiona della materia prima per la lavorazione dell’oro. Questa nuova tipologia di Prestito d’Uso in Oro sarà finalizzato, in una prima fase, al Consolidamento di operazioni in essere, attraverso l’erogazione di un credito aggiuntivo in misura pari ad almeno il 25 per cento del quantitativo già concesso. Tali operazioni beneficeranno della garanzia Medio Credito Centrale, gratuita per tutta la durata del finanziamento. Successivamente, l’iniziativa verrà estesa anche ad operazioni di Nuova Finanza, che interesserà nuova clientela e nuove richieste.


Sostieni ArezzoTV