Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Un supporto alla Caritas attraverso la distribuzione di prodotti utili alla salute dei più bisognosi. L’iniziativa solidale è stata attivata in tutta Italia dal network di farmacie di Apoteca Natura e ha trovato concretizzazione nella città di Arezzo attraverso l’impegno anche della Farmacia Comunale n.3 “Giotto” e della Farmacia Comunale n.1 “Campo di Marte” che sono state sedi di una raccolta fondi da devolvere alle situazioni di bisogno del territorio. La campagna solidale ha permesso di donare alla Caritas 485 euro in prodotti farmaceutici per le difese immunitarie, il benessere cardiovascolare e respiratorio, oltre a sali minerali e ricostituenti, che saranno utilizzati dall’organismo diocesano per soddisfare le esigenze che emergeranno nel corso della sua attività quotidiana.

Questa raccolta vuole rappresentare una forma di aiuto alle comunità locali promossa dopo l’emergenza Covid19 da parte di Apoteca Natura, il network internazionale di farmacie che comprende anche la “Campo di Marte” e la “Giotto” che è nato per ascoltare e guidare le persone nel loro percorso di salute consapevole. Questa realtà ha donato un totale di 150.000 euro alle Caritas di tutta la penisola in favore delle persone in condizione di fragilità economica e sanitaria, richiedendo poi un contributo alle singole farmacie per la raccolta di donazioni e per la distribuzione territoriale. L’iniziativa, dunque, è stata finalizzata a dotare le Caritas di prodotti sanitari di prima necessità per sostenere le esigenze basilari di persone e famiglie. «Le farmacie - spiega la dottoressa Gloria Fiorini, direttrice della “Giotto”, - hanno avuto un ruolo in prima linea durante il difficile periodo dell’emergenza sanitaria, rappresentando un punto di riferimento e un presidio per la salute dei cittadini. Questo impegno ha trovato ora seguito con la campagna promossa da Apoteca Natura che permette di concretizzare un’ulteriore forma di sostegno rivolta a chi si trova in condizioni di bisogno».