Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

L’onorevole D’Ettore, insieme all’onorevole Mandelli, ha colto nel segno presentando l’ordine del giorno con cui ha chiesto al Governo l’aumento degli incentivi fiscali per investimenti pubblicitari su emittenti radiotelevisive, anche locali. L’ordine del giorno che è stato approvato determinando un impegno del Governo nella direzione proposta.
L’informazione è un tassello fondamentale anche della nostra comunità – dice Apa -. Pensiamo a che cosa è avvenuto durante i giorni più difficili dell’emergenza sanitaria. Comunicazione e informazione costante ci hanno consentito di rimanere in contatto con il mondo esterno, di avere una percezione di cosa stava accadendo. Isolati nelle nostre abitazioni per il lockdown l’informazione ha evitato che l’isolamento fosse ancora più pesante e ci ha dato un’esatta cognizione della comunicazione. Questo a costo di lunghe giornate di lavoro per giornalisti, tecnici, operatori. A loro dico ancora grazie.
E mi associo totalmente alla proposta dell’Onorevole D’Ettore. Anche perché non era comunque necessaria un’emergenza sanitaria per capire quanto sia fondamentale l’informazione, soprattutto a livello locale. In modo da avere contezza della nostra realtà, di avere un legame costante e critico su quello che accade e ci riguarda direttamente.
La pubblicità è vitale per questo settore che senza muore. E ciò non può essere, non deve essere consentito. Lo ribadisco. Significherebbe – conclude Apa - perdere posti di lavoro in primis, ma anche pluralità di voci, identità, capacità di raccontare il territorio da chi lo conosce veramente. Un comparto fondamentale, quindi, che merita tutela.
L’ordine del giorno dell’onorevole D’Ettore approvato nel DL Rilancio è un passo importante. Forza Italia, come già annunciato, vigilerà sul suo recepimento.


Sostieni ArezzoTV