Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Mugnai (FI) su inchiesta Coingas: "abbiamo rassicurazioni che tutto finisca bene" Mugnai (FI) su inchiesta Coingas: "abbiamo rassicurazioni che tutto finisca bene" Mugnai (FI) su inchiesta Coingas:

"Ci sono state parole molto spiacevoli, ma abbiamo rassicurazioni che tutto finisca bene". Così il parlamentare di Forza italia Stefano Mugnai oggi ad Arezzo per l'iniziativa di Forza Italia contro il femminicidio commenta la vicenda dell'inchiesta Coingas che vede coinvolto il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli che si candida nuovamente alla guida della città per le prossime elezioni amministrative. 

L'onorevole Stefano Mugnai,  vice capogruppo Forza Italia alla Camera e coordinatore regionale degli azzurri, conferma la decisione del partito di sostenere la candidatura bis del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, nonostante la bufera Coingas. Il nome del primo cittadino di Arezzo infatti è iscritto nel registro degli indagati nell'ambito della maxi inchiesta Coingas, Multiservizi, Estra. Al sindaco la procura, che lo scorso 22 giugno aveva inviato ai 13 indagati gli avvisi di chiusura indagini preliminare, contesta i reati di abuso d'ufficio e favoreggiamento.

Mugnai sottoliena che "se poi dovesse esserci una sentenza di primo grado, poi la giunta cade. Abbiamo avuto in merito rassicurazioni che per le persone che oggi hanno ricevuto gli avvisi di garanzia tutto finisca nel migliore dei modi. Consigliamo magari un atteggiamento più cauto in futuro nella scelta delle persone di fiducia."


Sostieni ArezzoTV