Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo. Manomette braccialetto elettronico e esce con gli amici: arrestato Arezzo. Manomette braccialetto elettronico e esce con gli amici: arrestato Arezzo. Manomette braccialetto elettronico e esce con gli amici: arrestato

Dopo aver manomesso il braccialetto elettronico, rendendolo inattivo, è evaso dai domiciliari ed è uscito insieme agli amici.

A rintracciarlo ed arrestarlo sono stati gli agenti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso della questura di Arezzo.

E' successo ieri sera, attorno alle 20,30, quando i poliziotti hanno notato in via degli Accolti un'auto con a bordo tre soggetti, apparentemente sospetti.

Gli operatori hanno così deciso di intervenire, invertendo il senso di marcia e bloccando l'auto nei pressi del quartiere Saione. A bordo c'erano due cittadini stranieri ed un italiano, tutti con precedenti alle spalle.

Nel corso dell'accurato accertamento è poi emerso che su uno dei tre, di nazionalità straniera, pendeva un ordine di cattura emesso dal Gip di Arezzo.

L'uomo, infatti, si era reso responsabile del reato di evasione, in quanto aveva violato la misura degli arresti domiciliari alterando il braccialetto elettronico che aveva alla caviglia fino a renderlo inservibile.

Gli operatori di Polizia hanno proceduto con l'arresto immediato e condotto l’uomo presso la casa circondariale di Arezzo.


Sostieni ArezzoTV